Kate e William in India e Bhutan: il programma

lancio-tour-india

William e Kate dal 10 al 16 aprile saranno in India e in Buthan per il Royal Tour. Un viaggio tanto atteso: è la prima volta che i Duchi di Cambridge fanno una visita ufficiale in entrambi i Paesi. Ecco il programma nel dettaglio, come spiegato in un comunicato da Kensington Palace:

GIORNO 1, 10 APRILE – MUMBAI (INDIA)

  • Partenza dal Regno Unito la sera di sabato sera 9 aprile. Arrivo a Mumbai, dopo un volo notturno, la mattina successiva.
  • Il primo evento pubblico è al Taj Palace Hotel, teatro del celebre attacco terroristico del novembre 2008 e simbolo, oggi, della forza e della tenacia della città indiana. Al loro arrivo i Duchi di Cambridge depongono una corona nel memoriale all’interno della struttura e incontrano  i membri del personale che hanno contribuito a proteggere gli ospiti durante l’attacco.
  • Visita dell’Oval Maidan, un grande parco pubblico molto frequentato dalla gente del posto e famoso per le partite di cricket che si svolgono all’interno. William e Kate guardano prima un match tra giovani e poi incontrano i rappresentanti di tre charities (Magic Bus, Doorstep e India’s Childline). Infine, giocano con i bambini che vivono nelle zone disagiate della città.
  • Visita al Banganga Water Tank, un antico serbatoio nella zona di Malabar Hill a Mumbai. Qui i Duchi incontrano i rappresentanti della charity  ”SMILE”, focalizzata sulle abilità e opportunità per i giovani e i loro genitori.
  • Alla sera William e Kate vengono introdotti ad alcune delle figure di spicco dell’India tra cui imprenditori e volti noti di Bollywood. Il ricevimento è proprio in onore dell’industria cinematografica e creativa di Mumbai ed è organizzato dalla British High Commission in partnership con The British Asian Trust, di cui il principe Carlo è fondatore e presidente. Nell’occasione vengono raccolti fondi per tre charities (Magic Bus, Doorstep e Childline). Attesissimo il red carpet.

GIORNO 2 , 11 APRILE - MUMBAI E NEW DELHI (INDIA)

  • Al mattino William e Kate incontrano alcuni giovani aspiranti imprenditori nel corso di un evento organizzato all’interno di un bar, ristorante e spazio di lavoro collaborativo chiamato The Social.
  • Trasferimento in aereo a New Delhi, capitale dell’India.
  • I Duchi depongono una corona alla Porta dell’India, celebre memoriale situato nel cuore di New Dheli, per onorare i 70.000 soldati indiani che hanno perso la loro vita durante la Prima Guerra Mondiale mentre combattevano per l’esercito britannico.
  • Visita del museo Gandhi Smriti,  situato nella Old Birla House, dove il Mahatma Gandhi, padre fondatore dell’India, ha trascorso gli ultimi anni della sua vita. Una volta usciti, i Duchi ripercorrono i passi finali di Gandhi dalla sua camera da letto al punto in giardino in cui è stato assassinato.
  • Alla sera William e Kate partecipano a un party di compleanno per Sua Maestà la Regina Elisabetta (il 21 aprile compie 90 anni) nella residenza dell’Alto Commissario britannico.

GIORNO 3, 12 APRILE – NEW DELHI E PARCO NAZIONALE DI KAZIRANGA (INDIA)

  • Due eventi a Delhi, i cui dettagli non sono stati ancora resi noti. Il principe William ha anche un incontro privato con i lavoratori di NGO prima di lasciare la città.
  • A seguire Kate e William volano verso il Parco Nazionale Kaziranga, nello stato di Assam. Il Kaziranga è patrimonio mondiale dell’umanità nonché un luogo di conservazione della fauna selvatica di importanza globale.
  • La visita del parco comincia alla sera in occasione del Bohag Bihu Festival, la celebrazione del nuovo anno assamese. Attorno a un falò William e Kate incontrano gente del posto e assistono a danze e performance musicali.

GIORNO 4, 13 APRILE - PARCO NAZIONALE DI KAZIRANGA (INDIA)

  • Al mattino per William e Kate una visita guidata del Parco Nazionale di Kaziranga e un incontro con i rangers. Al termine i Duchi interagiscono con la popolazione locale che abita in uno dei villaggi del parco (i dettagli verranno resi noti in seguito).
  • Al pomeriggio visita del Centro per la Riabilitazione e la Conservazione della Fauna Selvatica, struttura che si occupa degli animali feriti o orfani. Prima di partire i Duchi incontrano alcuni giovani registi che sono membri di Green Hub, un progetto che insegna a realizzare film ai giovani dell’India nord-orientale e che è focalizzato sull’ambiente e sulla biodiversità.
  • In seguito William e Kate si spostano al Kaziranga Discovery Centre costruito dalla Elephant Family, la charity fondata da Mark Shand, il fratello di Camilla recentemente scomparso. Poi danno il tocco finale a una scultura a forma di elefante per lanciare ufficialmente la “parata di elefanti dell’India”, mostra che vedrà 200 elefanti decorati da artisti distribuiti in 200 località del Paese.

GIORNO 5, 14 APRILE – THIMPU (BHUTAN)

  • Al mattino trasferimento in aereo in Bhutan. Una volta atterrati a Paro, prima la cerimonia di benvenuto e poi la partenza in auto per un tour scenografico della capitale Thimphu.
  • Al pomeriggio i Duchi fanno visita al famoso monastero buddista Tashichoedzong e prendono parte al Chipdrel, una tradizionale processione di benvenuto con musica, abiti tradizionali e tanti colori. Dopo un’udienza privata con il Re e la Regina del Bhutan,  insieme visitano la corte, ricevono una benedizione nel tempio e accendono alcune candele.
  • Salutati i sovrani del Bhutan, William e Kate  fanno visita a un campo di tiro con l’arco – in Bhutan considerato  sport nazionale –  nel cuore della città. Gli arcieri devono colpire dei bersagli molto piccoli a 145 metri di distanza.
  • Alla sera cena privata con il Re e la Regina del Buthan al Palazzo Lingkana, la residenza del sovrano ai piedi del monastero Tashichhodzong.

GIORNO 6, 15 APRILE – MONASTERO DI TAKTSANG E THIMPU (BHUTAN)

  • Il Duca e la Duchessa fanno un’escursione fino al monastero di Taktsang, soprannominato “Nido della Tigre” e risalente al 1692. La scalata richiede circa 5-6 ore e permette loro di avere una reale percezione della bellezza naturale e spirituale del Paese.
  • Rientro a Thimphu alla sera e ricevimento con i britannici che vivono in Bhutan e i locali che hanno stretti legami con il Regno Unito.

GIORNO 7, 16 APRILE – THIMPU (BUTHAN) E AGRA (INDIA)

  • Trasferimento in aereo da Paro ad Agra, in India.
  • Visita del Taj Mahal, uno dei simboli dell’India tanto amato anche da Lady Diana (iconica la foto della principessa davanti al monumento, 24 anni fa). Il principe William, in particolare, secondo Kensington Palace si sente molto fortunato a visitare uno dei luoghi in cui il ricordo della madre è ancora molto forte.
  • Fine del tour e rientro nel Regno Unito.
Sara Bovi

Sara Bovi

30 anni. Giornalista di viaggi di giorno, royalwatcher di notte. Founder and owner di RoyalKate.it, il primo blog italiano interamente dedicato a Kate Middleton.

Commenta per primo