Kate in Reiss

(foto: IPA/Milestonemedia)

Un dicembre pieno di impegni per Kate Middleton. Oggi la Duchessa di Cambridge ha fatto visita al centro di “Action on Addiction” (un ente benefico impegnato nella lotta alle dipendenze, di cui Kate è madrina dal 2012). Radiosa e con un nuovo look – decisamente più corto il taglio di capelli -, la Duchessa ha incantato tutti con un cappotto pied de poule firmato Reiss.

(foto: IPA/Milestonemedia)

(foto: IPA/Milestonemedia)

Il cappotto black&white è una new entry nel guardaroba della Duchessa. Si tratta del modello Rubik della collezione AI 2015 del brand. Costa 325 sterline (in mezza giornata le taglie più popolari, ovvero la 10 e la 12, sono già andate esaurite) ed è acquistabile online. Morbido in vita, nella versione originale ha una cintura ma Kate ha scelto di non indossarla.

(foto: IPA/Milestonemedia)

(foto: IPA/Milestonemedia)

(foto: Reiss)

(foto: Reiss)

Kate ha abbinato il cappotto con una clutch nera di Mulberry (la Bayswater Clutch Wallet) e, come scarpe, le Power Pump di Stuart Weitzman.
Sotto il cappotto la Duchessa ha indossato un abito turchese dal tono acceso della stilista inglese Emilia Wickstead, già mostrato nel 2014 nel tour in Nuova Zelanda.

(foto: IPA/Milestonemedia)

(foto: IPA/Milestonemedia)

(foto: IPA/Milestonemedia)

(foto: IPA/Milestonemedia)

Ecco Kate nel 2014 con lo stesso abito. A fare la differenza, il cappello:

(foto: IPA/Milestonemedia)

(foto: IPA/Milestonemedia)

Che ve ne pare del look?

Sara Bovi

Sara Bovi

30 anni. Giornalista di viaggi di giorno, royalwatcher di notte. Founder and owner di RoyalKate.it, il primo blog italiano interamente dedicato a Kate Middleton.

1 Commento

  • Rispondi dicembre 12, 2015

    Simona

    mi piace il look di Kate .. ma non sono molto convinta del nuovo taglio di capelli. la preferivo prima.

Lascia un commento